CONCERTO VERONALIRICA (10 APRILE 2016): PREMIO GIULIETTA A EKATERINA BAKANOVA

Il 10 aprile 2016 si è conclusa la trionfale stagione concertistica organizzata dall’associazione musicale “VeronaLirica”, presso il Teatro Filarmonico di Verona. L’ormai consueto appuntamento mensile è giunto proprio pochi giorni dopo la ferale notizia della liquidazione della Fondazione Arena di Verona, che metterebbe in rischio la stagione lirica estiva, ormai imminente. Il pregio di VeronaLirica, poi,  è stato quello di combattere coloro che vogliono uccidere l’arte con l’arte stessa, ad un livello di eccellenza.

Il pomeriggio era presentato con la consueta, arguta, dialettica da Davide da Como. Al pianoforte Patrizia Quarta, vestiva di rosso fiammeggiante che rispecchiava il suo accompagnamento elegante e passionale.

12299173_10206252862134570_744018001064507713_n

Foto di Giacomo Orlando

L’occasione del concerto era inoltre quella di assegnare il “Premio Giulietta” al soprano russo Ekaterina Bakanova, quale migliore debuttante del Festival Lirico Areniano 2015, dove aveva colpito il pubblico e la critica con una intensa interpretazione di Donna Anna in “Don Giovanni”. La cantante è ormai una stella del panorama lirico (ricordiamo la sua nomination come migliore giovane interprete femminile agli “International Opera Awards 2016”), grazie al fascino vocale e teatrale. Nel concerto veronese si è presentata in un programma mai banale e che metteva in luce le sue carte migliori, sciorinando con naturalezza le agilità della Lucia donizettiana (“Regnava nel silenzio…Quando rapito in estasi”) e de “Les Filles de Cadix” di Delibes e diventando ipnotica nell’Inno alla luna dalla “Rusalka” di Dvořák. Una prova di interprete assolutamente rimarchevole che ci fa sperare di vederla in Arena come Micaela in “Carmen” e Violetta ne “La Traviata”, come previsto.

Accanto a lei un quartetto altrettanto di qualità. Modestas Sedlevicius (baritono), chiamato per sostituire un collega, ci ha riconfermato le potenzialità tecniche e artistiche che aveva già ben messo in luce ne “La Cenerentola” veronese di qualche mese fa. Il cantante possiede voce di bel timbro e di eccellente brillantezza nei passi di agilità (come si conferma nella pagina rossiniana di Dandini “Come un’ape ne’ giorni d’aprile”) e possiede la giusta verve di interprete nel duetto “Lippen schweigen” da “Die lustige Witwe” (in coppia con la Bakanova).

IMG_8925

Foto Ennevi

Aya Wakizono nella Cenerentola veronese era Angelina e in questa occasione ha messo in luce un rilevante miglioramento nel canto legato. Probabilmente non si tratta di una voce di vero contralto (anche se ha affrontato con eleganza ” Oh patria!Di tanti palpiti” dal “Tancredi” di Rossini), ma di mezzosoprano, dotato di brillante registro acuto, di cui si è avuto prova nel rondò di Cenerentola, “Non più mesta”, dove ha snocciolato i passaggi di bravura con superba naturalezza.

Stefano La Colla è un tenore di consolidata fama che si propone su tutti i palcoscenici internazionali in un repertorio drammatico e impegnativo. La voce è di bel timbro latino si sposa ad un canto generoso all’italiana. Le pagine affrontate (“No! No! pazzo son!” da “Manon Lescaut”, “Sotto il sol di Siria ardente” da “Aroldo”e “Core’n  grato”) hanno messo in luce la brillantezza del registro acuto e una notevole limpidezza della parola cantata.

8P0A8228-1

Foto di Giacomo Orlando

Riccardo Zanellato è uno dei migliori bassi in circolazione, con una voce di bel timbro nobile, mai cavernoso. L’artista si è messo in gioco con una preziosa lettura della grande aria di Attila “Dagli immortali vertici” e con una intensa lettura di “Ella giammai m’amò” dal verdiano “Don Carlo” , nella quale alla completezza vocali si è sommata una raggiunta maturità artistica e interpretativa.

Alla fine di un concerto così ben riuscito, il consueto brindisi della Traviata, fra l’entusiasmo del pubblico che gremiva il teatro, tra cui ricordiamo la presenza delle classi 5A e 5b della Scuola primaria “A. Cesari” di Ca’ di David.

Grazie a VeronaLirica e all’anno prossimo!

Francesco Lodola

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...